Konferenca Bike Alpe Adria 27.3.2015, Dobrovo, Slovenia

9.30 Inizio dei lavori Bike Alpe Adria presso la Sala grande Vinska klet Goriška Brda, Dobrovo. Saluti dei Sindaci e dei partner del progetto BiMobis
Moderatore: Andrej Dekleva
10.00 Presentazione del progetto BiMobis – mobilità tra l’Italia e la Slovenia Miro Kristan, responsabile area progetti, Posoški razvojni center, Slovenia
10.05 Presentazione del progetto iCON Vesna Kozar, responsabile area progetti, Posoški razvojni center, Slovenia
10.10 Bike Alpe Adria come destinazione cicloturistica e unione Peter Dakskobler & Jan Klavora, organizzatori e titolari del Soča Outdoor Festival, Slovenia
10.20 Cos’è veramente il mountain biking? Peter Zajc, mountain biker e geografo, RRA Koroška, Slovenia
10.30 Il ruolo del ciclismo nello sviluppo economico regionale della Scozia Dr Steve Taylor, responsabile area progetti, University of the Highlands and Islands, Scozia
10.50 Come sviluppare una destinazione incentrata sul mountain biking? Darco Cazin, titolare, Allegra Tourismus GmbH, Svizzera
11.10 Sono diventato Sindaco perché avevo una visione Pavel Hornik, Sindaco, Černá Voda, Rep. Ceca
11.30 Pausa caffè
11.50 Come si diventa un albergo a misura di ciclista? Fabio Giacomelli, Lungo Livigno, Italia
12.10 Come trasformare una fattoria in un centro ciclistico? Dušan Štrucl- Dixi, titolare, MountainBike Nomad, Slovenia
12.30 Il branding di una destinazione: domande e affermazioni che devono essere coordinate dagli operatori Maja Konečnik Ruzzier, Professoressa di Marketing, Facoltà di Economia, Università di Lubiana, Slovenia
12.50 Il branding di una destinazione: come rendere attraente una destinazione per il mountain biking Andrej Žigon, titolare, Alliance ASE – Zavod Aliansa, Slovenia
13.10 La promozione delle destinazioni cicloturistiche attraverso le squadre di mountain biking Tine Mahkovec, responsabile del programma tecnico della società Unior e direttore della squadra Unior Tools Team, Slovenia
13.30 L’importanza degli eventi sportivi per la riconoscibilità di una destinazione Iztok Kvas, direttore generale dell’agenzia sportive SPANK
14.00 Conferenza stampa
15.00 Escursione in biciletta lungo il tracciato BiMobis, partenza da Vinska klet Goriška Brda Aperti a tutti gli interessati
15.30 Workshop 1: Come si diventa una destinazione cicloturistica di successo Moderatore: Andrej Dekleva
Partecipano: Steve Taylor, Darco Cazin, Pavel Hornik
15.30 Workshop 2: Come si diventa un fornitore di successo nel settore cicloturistico Moderatore: Peter Dakskobler
Partecipano: Fabio Giacomelli, Dušan Štrucl- Dixi
15.30 Workshop 3: Come attrare cicloturisti Moderatore: Andrej ŽigonPartecipano: Maja Konečnik Ruzzier, Tine Mahkovec, Iztok Kvas

 

Presentazione del progetto BiMobis -–  mobilità tra l’Italia e la Slovenia

Il progetto Bimobis “La mobilità ciclistica tra l’Italia e la Slovenia” è composto da tre gruppi di attività: mobilità, ciclismo e turismo. Il fulcro del progetto è rappresentato dalla realizzazione dell’anello cicloturistico transfrontaliero, l’integrazione dello stesso nell’offerta turistica e la creazione di un nuovo prodotto turistico a livello transfrontaliero grazie alla messa in rete degli operatori turistici. La pubblicazioni e il portale che verranno realizzato nell’ambito del progetto consentiranno di inserire l’intera area coinvolta in un unico progetto. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito internet www.bimobis.eu

Bike Alpe Adria come destinazione cicloturistica e unione

I cicloturisti portano con sé nuove idee e ci costringono finalmente a realizzare una destinazione turistica unitaria e orientata al prodotto. Noi disponiamo già delle idee e delle attività promozionali giuste e quindi la nostra attenzione deve essere rivolta a integrare e completare le normative, i segnali lungo il tracciato, i database, l’infrastruttura e gli operatori turistici specializzati. Nell’ambito del progetto sono stati realizzati l’anello cicloturistico transfrontaliero e i tracciati Adriabike e Trans Slovenija, una mappa interattiva locale e la piattaforma web Bike Alpe Adria. Tali risultati rappresentano la base per realizzare una destinazione cicloturistica di successo e riconosciuta a livello internazionale. Tra gli obiettivi del progetto rientrano anche il coinvolgimento degli operatori minori e medio-grandi, degli enti pubblici e delle organizzazioni non governative a livello regionale. Tutti i soggetti dovranno sostenere dapprima il cicloturismo nell’area, successivamente nell’intero spazio Alpe-Adria. La collaborazione tra gli operatori contribuirà a migliorare le loro attività di commercializzazione e la loro competitività..

Cos’è veramente il mountain biking?

Il termine mountain biking viene spesso utilizzato come se fosse scontato. Ma è proprio così? Il mountain biking deve per forza svilupparsi nelle aree di montagna? Cosa sono le montagne? Cos’è il ciclismo? E perché queste domande sono così importanti? Durante l’intervento si cercherà di inquadrare il mountain biking nel quadro più ampio del ciclismo fornendo una definizione più chiara di questa specialità, sia in riferimento alla comunità degli amanti di questa disciplina, sia a tutti gli altri soggetti e operatori interessati. Analogamente si cercherà di delineare i rapporti tra i gruppi target, l’infrastruttura necessaria e il prodotto turistico legato al ciclismo e, in particolare, al mountain biking.

Il ruolo del ciclismo nello sviluppo economico regionale in Scozia

L’intervento si basa sulla tesi di dottorato condotta dal dott. Steve Taylor nel Regno Unito e in Nuova Zelanda, sulle attività da egli svolte nello Yukon e in Canada, sui suoi studi realizzati per l’associazione nazionale del mountain biking e sulle sue esperienze personale in veste di amante di tale disciplina.
Il relatore cercherà di illustrare brevemente le caratteristiche delle destinazioni turistiche di successo e l’importanza del ciclismo e del mountain biking per lo sviluppo economico. Inoltre egli provvederà a spiegare come il mountain biking possa contribuire ad accrescere il grado di attrattività di una determinata destinazione cicloturistica.

Come si sviluppa un destinazione incentrata sul mountain biking?

Le destinazioni di tutto il mondo stanno cercando nuovi mercati per potersi sviluppare. Qual è quindi l’importanza di un mercato così vasto? La maggior parte delle destinazioni non riesce comunque a soddisfare le richieste degli amanti di questa disciplina e a sviluppare nuove forme di introiti. Il relatore ci illustrerà i metodi adottati dalle migliori destinazioni delle Alpi Svizzere per sviluppare il prodotto cicloturistico e si soffermerà brevemente anche sui punti critici e gli indicatori economici.

Sono diventato Sindaco perché avevo una visione

Pavel Hornik presentation.pdf

Il branding di una destinazione: domande e affermazioni che devono essere coordinate dagli operatori

Il branding di una destinazione sta diventando un tema sempre più attuale nel mondo accademico e quello degli operatori. Gli utenti tendono a favorire le destinazioni con un brand maggiormente sviluppato. Tali destinazioni sono sviluppate e gestite dagli stakeholder che contribuiscono a crearle, a farle vivere e provare ai visitatori. La relazione sarà dedicata alla disamina delle principali questioni e concetti che contraddistinguono questo settore e che dovrebbero essere analizzati dagli operatori prima e durante il processo di creazione di un brand di successo.

Il branding di una destinazione: come rendere attraente una destinazione per il mountain biking

Lo sviluppo di un forte brand non è mai stato così importante come al giorno d’oggi quando il numero delle destinazioni che offrono dei tracciati e dei parchi cicloturistici è in constante aumento. Con l’aumento degli itinerari e la loro standardizzazione emergeranno le destinazioni che riusciranno a sfruttare appieno le proprie capacità emozionali e autorappresentative. Un buon brand rappresenta un vantaggio competitivo e contribuiscono ad instaurare delle relazioni emozionali con i visitatori e i mercati di riferimento. Il processo di creazione e gestione di un brand richiede l’applicazione di determinati modelli e strategie. Poiché numerose destinazioni non dispongono delle conoscenze necessarie per poter gestire efficacemente un brand, la relazione si concentrerà sui fattori chiave del successo basato sulla collaborazione tra la comunità degli amanti del mountain biking e la pianificazione a lungo termine di un brand di successo.

La promozione delle destinazioni cicloturistiche attraverso le squadre di mountain biking

Breve presentazione delle opportunità e dei vantaggi per le destinazioni ciclistiche locali che derivano dalla collaborazione con le squadre e gli atleti del mountain biking.

Perché gli eventi sono importanti per il futuro del mountain biking?

Gli eventi rappresentano il cuore di qualsiasi destinazione sportivo-turistica, in particolare per le aree che desiderano allargare la propria offerta e accrescere la propria riconoscibilità. Grazie al impatto positivo che ha su tutti i partner coinvolti nella sua organizzazione, un evento è o può diventare uno degli strumenti di marketing più importanti a disposizione degli operatori. Se invece non vengono presi in considerazione tutti i rischi possibili, ad esempio in mancanza di una pianificazione strategica, un evento può avere anche un impatto negativo.